Zuri Camille de Souza _ 1

ZURI CAMILLE DE SOUZA

Zuri Camille De Souza. Mumbai, India

Sono stata catturata dal carattere selvaggio e giocoso di Odd Garden, percepibile in ogni  sua installazione e opera di garden design. Mi piacciono le piante nella loro forma grezza che se assemblate, in modi organici ed asimmetrici, risultano ancora più belle di quelle già esistenti.

La natura è sensuale, costante e dinamica; può adattarsi e svilupparsi. La considero come un massiccio, profondo e intricato nido di micro sistemi diffusi in tutte le concezioni possibili all’interno di una città materiale.

Il mio lavoro esplora il rapporto intrinseco tra strutture fisiche e sociali; il sé – concepito sia come spirito che come corpo umano – e la natura.

Come interagire con l’ambiente naturale e l’urbano? E come vengono comunicate queste interazioni dai nostri sensi sensoriali dello spazio materiale e dello spazio naturale nelle loro rappresentazioni?

Sono interessata ai processi di design e di arte che sono contemporaneamente restauratori e progressisti e che creano contraddizioni mettendo in discussione le restrizioni sociopolitiche e culturali nelle nostre interazioni con e all’interno del nostro ambiente architettonico.

Zuri Camille De Souza: http://cargocollective.com/zuricamilledesouza